/This is (Not) America di Andrea Amadori – Mostra e libro
Aurea è lieta di ospitare durante MFR19 - il mese della fotografia a Roma, la mostra e presentazione del libro "This is (Not) America" di Andrea Amadori, venerdì 22 Marzo ore 18.00

This is (Not) America di Andrea Amadori – Mostra e libro

Aurea è lieta di ospitare, durante MFR19 – Il mese della fotografia a Roma, la mostra e  presentazione del libro This is (Not) America di Andrea Amadori, a cura del Laboratorio Fotografico Corsetti con prefazione di Fabio Benincasa (MACRO ASILO): Venerdì 22 Marzo ore 18.00

Un viaggio durato quasi due anni, un progetto fotografico realizzato interamente in analogico. Questo è This is (not) America di Andrea Amadori, fotografo romano di cui già abbiamo potuto apprezzare il marchio di fabbrica: studio e metodo al servizio di un eccellente estro creativo.
Ecco, dunque, la volontà di rappresentare quei tòpoi dell’immaginario collettivo, che non sono solo di noi italiani, circa la vita, i luoghi, le persone e la loro quotidianità degli Stati Uniti d’America. Amadori lo fa con ironia spregiudicata che sfocia nel volontario citazionismo, sin dal titolo: quel modo di dire conosciuto anche al grande Bowie per rappresentare ciò che è o non è un “miracolo”.
Amadori, però, relega il “not” fra le parentesi per dirci che, forse, quegli stereotipi sono tutt’altro che tali. Almeno questo è ciò che racconta il suo progetto: la sua America si dipana davanti agli occhi di chi osserva le  immagini intrisa proprio di tutti quei luoghi comuni, reali e concettuali, del nostro immaginario, nel bene e nel male. Sì, perché il fotografo non giudica. Osserva, metabolizza e riscrive secondo il proprio sentire, secondo la propria visone, lasciando al pubblico libertà interpretativa.

Circa cento immagini compongono il libro “This is (Not) America“. Delle stesse, meno di venti sono esposte nella mostra introduttiva. Due percorsi differenti e paralleli che inviteranno il pubblico a rispondere allo stesso interrogativo: cosa è dunque l’America?

La mostra si aprirà Venerdì 22 Marzo alle ore 18.00. Seguirà l’incontro con l’autore Andrea Amadori e la presentazione del libro, a cura del Laboratorio Fotografico Corsetti con prefazione di Fabio Benincasa (MACRO ASILO)
L’esposizione si potrà visitare fino a Giovedì 28 Marzo.

Evento gratuito
Sede: Associazione Aurea, via Rodolfo Lanciani 15 – Roma
Per maggiori informazioni: info@assoaurea.it

Andrea Amadori
Sono nato nel 1984 a Roma, dove vivo e lavoro come ingegnere nel campo delle energie rinnovabili.
Amo la fotografia sin da quando ero un bambino, una passione che mi è stata trasmessa dai miei genitori, insieme a quella per i viaggi. Ho cominciato presto a usare la macchina fotografica, non solo per catturare i ricordi, ma anche come strumento per esprimere pensieri e sentimenti.
Ogni mio scatto ha una doppia identità: da un lato, è la rappresentazione del mondo vista attraverso il mio sguardo; dall’altro, nasconde sempre una sua essenza, un’emozione che intende trasmettere, un messaggio, una storia da raccontare. Non importa tanto ciò che l’occhio vede, quanto ciò che il cuore sente.
Per questo, preferisco utilizzare la fotografia analogica anziché digitale e in bianco e nero. In questo modo, trovo che lo spettatore sia più portato a una riflessione interiore.
Nel 2005, quando avevo 21 anni, fui invitato ad allestire una mostra personale a Roma, intitolata “La percezione del nulla”, incentrata sulla Mongolia.
Nel 2008, sono stato invitato dalla provincia di Taranto a organizzare una mostra insieme al duo artistico Two&New(Born), incentrato sulle migrazioni degli uccelli in terre lontane.
Nel 2008, ho ricevuto un premio speciale nel concorso fotografico nazionale italiano Vittorio Bachelet per la mia particolare attenzione nel raccontare il dramma della condizione umana.
Nel 2009 e 2013, ho tenuto una mostra personale a Roma, dal titolo “… pensami altrove”.
Nel 2015, il mio ultimo progetto, “Terre di Confine”, è stato esposto a Roma, presso il Laboratorio Fotografico Corsetti.

www.andreaamadori.com