/Qui vive Jeeg: la fotografia sociale di Fabio Moscatelli
Aurea, associazione e scuola di fotografia, presenta "Qui vive Jeeg" il foto progetto di Fabio Moscatelli. Il fotografo attraverso la fotografia sociale ci racconta il quartiere Tor Bella Monaca di Roma, in tutta la sua umanita' e onesta'

Qui vive Jeeg: la fotografia sociale di Fabio Moscatelli

Aurea è lieta di aprire la stagione 2018/19 con una serata speciale: l’incontro con il fotografo Fabio Moscatelli sulla fotografia sociale attraverso il suo lavoro “Qui vive Jeeg” su uno dei quartieri periferici di Roma, Tor Bella Monaca.

Io non sono nato qui, ci sono capitato perchè così ha voluto il destino, ma a differenza di molti sono arrivato senza nutrire alcun pregiudizio… Questa però è la mia periferia, quella che amo e che ho cercato di raccontare attraverso la sua straordinaria normalità, con la mia fotografia..

Qui vive Jeeg” è il foto progetto di Fabio Moscatelli un viaggio senza pregiudizi, un’opportunità per far conoscere a tutti le realtà di Tor Bella Monaca che si conosce solo per l’etichetta di “quartiere malfamato”, ma che in realtà è popolato anche da gente per bene, un quartiere fatto di persone con voglia di riscatto, con l’orgoglio di chi non ha mai fatto niente di male e che vuole gridare al mondo che non è delinquente solo perchè vive a TBM.

Un progetto fotografico che vuole mostrare l’umanità di questo quartiere e delle persone normali che lo vivono ogni giorno, persone comuni in cui ognuno di noi potrebbe rispecchiarsi.

La biblioteca di quartiere, un progetto raccontatao attraverso la fotografia sociale di Reportage di Fabio Moscatelli in "Qui vive Jeeg". Associazione Aurea vuole partecipare a questo progetto e raccontarvelo durnate l
La straordinaria normalità del quartiere Tor Bella Monaca di Roma, dove vivono persone oneste, in cui ognuno di noi può rispecchiarsi. Aurea presenta il fotografo Fabio Moscatelli e il suo progetto di fotografia di reportage sociale "Qui vive Jeeg
Fabio Moscatelli e il suo progetto di fotografia sociale di reportage "Qui vive Jeeg" presentati in un incontro gratuito presso la scuola di fotografia dell
Fabio Moscatelli porta la sua fotografia sociale e il suo progetto Qui vive Jeeg in un incontro gratuito organizzato da Aurea scuola di fotografia

Nel corso della serata interverrà la sig.ra Mariagrazia Galli che da anni gestisce una biblioteca privata all’interno del quartiere, e noi di Aurea abbiamo deciso di portare il nostro contributo per farla crescere.
Ai partecipanti alla serata viene richiesto di portare un libro per allargare la disponibilità culturale della biblioteca, un gesto simbolico di condivisione e crescita collettiva e sociale.
Ci piace mostrare cosa la fotografia può realmente fare, partendo dai piccoli gesti.

Aurea, Fabio Moscatelli e Mariagrazia vi aspettano Venerdì 21 Settembre ore 21.00 presso la sede dell’Associazione, in via Rodolfo Lanciani 15, per presentarvi il progetto fotografico “Qui vive Jeeg” e il suo occhio sul quartiere di Tor Bella Monaca.

Incontro gratuito – Riservato ai Soci
Per una migliore organizzazione dell’evento, i soci interessati sono pregati di contattare l’Associazione per confermare la loro presenza all’indirizzo mail info@assoaurea.it

Aurea vi aspetta per farvi conoscere un altro aspetto della fotografia, quello sociale.

Fabio Mocatelli
Nato a Roma, vive nella sua città natale. Inizia a fotografare a 25 anni, come assistente di studio e cerimonia, per poi avvicinarsi alla fotografia di reportage sociale ed etnologico. Consegue il primo attestato in Reportage presso la Graffiti di Roma. Nel 2014 partecipa alla realizzazione della campagna fotografica “Chiedilo a Loro” per la CEI. Nel 2015 pubblica il suo primo libro “Gioele Quaderno del tempo libero”, che viene presentato in anteprima al Photlux Festival. Ha pubblicato su Lens Culture, Phom Magazine, The Post Internazionale, Private International Review Of Photography e Gup Magazine. E’ contributor di Echo Agency.
www.fabiomoscatelli.com
www.fabiomoscatelli.com/projects/qui-vive-jeeg-ongoing/